http://www.educo-op.io/?lang=kr




Why Educo-op?

에듀쿠프란?

진학 및 진로 등 교육의 맞춤형 AI 컨설턴트

에듀쿠프는 에듀쿠프 전문가 그룹 및 집단 지성에서 취합된 정보를 바탕으로 개인 진학과 진로 등 인생 포트폴리오를 제공하는 AI 안내자이다. 에듀쿠프란 학습자의 평생교육 종합생활기록 계좌를 관리하는 관리자이자 교육의 방향설계자며 각종 컨텐츠 저작권을 보호하는 보호자이다.

에듀쿠프는 국가별 계급별 교육격차를 해소하고 교육복지와 정보의 평등을 지향한다.

또한 공공데이터와 연계를 통해 진학 및 취업의 자격증명서의 발급기관으로 역할을 한다.

즉 에듀쿠프는 교육분야 정보를 플랫폼내외부에서 수집한다. 에듀쿠프는 그 빅데이터를 분석, 가공하여 신뢰가 인증된 증명기관이자 컨설턴트 기능을 한다.

Roadmap

  • 2017.09

    에듀쿠프 블록체인 기술연구

    (1) 에듀쿠프 블록체인 연구 및 시스템 기능 연구

    (2) 진로 진학 정보, 개인 분석 정보 등의 빅데이터 처리연구

    (3) 추후 기술 확보를 위한 영상 스트리밍 블록체인 상에서 활성화 기술 분석

    기타 확장성을 위한 연구

  • 2018.01

    컨텐츠 확보 및 제휴

    (1) 노량진 임용고시 학원 시장 컨텐츠 협약
          (다패스 고시학원, 열린교육, 고시마당 등 MOU 진행완료 및 기타 진행중)

    (2) 노량진 공무원 학원 시장 컨텐츠 협약

    (3) 노량진 대학입시 시장 컨텐츠 협약(비타에듀학원 등)

    (4) 대학입시 학원 온라인 강의 학원 위주로 협약(비타에듀학원, 고려이스쿨, 등)

    (5) 유아영어 교육업체 등 온라인 컨텐츠 업체 위주 협약(비타잉글리쉬 등)

    (6) 베트남 및 중국, 미국 등 기타 컨텐츠 업체 제휴(고려중국센터 등)

  • 2018.02

    에듀쿠프 연구 개발 운영팀 출범

    (1) 1차 에듀쿠프 전문가 그룹 출범(노량진 강사 및 현직 교사 10인)

    (2) 시장 진입 상황을 위한 에듀쿠프 전문가 그룹 출범 예정

    (3) 데이터 분석 팀 출범(진로 및 진학 전문가 및 데이터 분석 전문가)

    (4) 기타 운영 및 에듀쿠프멘토 관리팀

  • 2018.03

    커뮤니티 운영

    (1) 트위터, 페이스북, 블로그, 레딧 등 알림 채널 런칭

    (2) 텔레그램, 카카오톡 등 소통 채널 런칭

  • 2018.05.01 ~ 2018.06.09

    에듀쿠프 해외 기관세일 및 에어드랍 이벤트

  • 2018.04 ~ 2019.02

    에듀쿠프 플랫폼 런칭

    (1) 2018.09 에듀쿠프 베타 서비스 런칭 및 시범서비스 진행

    (2) 2018.12 시범 서비스 종료, 업그레이드 및 버그 수정

    (3) 2019.02 메인 서비스 런칭

  • 2018.09

    교육컨텐츠 및 홍보 업체인수

    인수 업체 분석 선정
          (임용고시 전문 카페, 취업뽀개기 등 취업 관련 카페 및 기타 취업정보 스타트업)

    기타 한국 교육기업

  • 2019.03 ~ 2019.06

     




















Posted by Ginani

댓글을 달아 주세요



꼭 참석하고 싶어 , 귀향길을 하루 늦췄다.

국내 커뮤니티를 배경으로 한 신생코인 투자자를 위한 밋업행사가 있어서이다.

ESN 이다.



(내가 받은 기념코인을 찍은 사진입니다.)


작년 연말부터 관심을 가진 암호화폐 세계는 참 매력적인 것들이 많았다.

특히 '신뢰'에 관한 사회적 , 개인적 에너지 소비량 축소에 혁신적인 측면이 마음에 든다.


원래 이런 모임에는 잘 참석하지 않는 편이지만 

선구자 격이 땡글의 운영자 "쌍둥아빠"의 얼굴도 확인?할 겸 

이 주화도 얻을 겸해서 갔다.


강남에 자리잡은 좋은 곳에서 행사는 2부에 나눠져 펼쳐졌다.


안타깝게도 경품행사에서 모두 떨어졌다...ㅎㅎㅎ

하기사 오십 평생 경품 파본 경험이 한두개 있을까나..ㅋㅋㅋ





백석이 넘는 자리였는데 일곱시가 되기전 만석이되었다.

열기는 충분하다.




개인들에게 지급된 기념 코인과 안내장 그리고 물 한병.







1부와 2부 사이 간단한 먹을 거리와 음료가 나와서 좋았다.



사실 나차럼 컴맹에 가까운 사람에게는 위 글이 가장 와 닿았다.

이후에 기술파트, 사업파트 본부장 그리고 "쌍둥아빠" 께서 현재 상태와 기술적 질문과 답변 그리고 향후 계획을 설명했지만 별로 아는 것이 없어 진행자와 질문자들을 경청하였다.



한가지 확실한 것은 '어렵고 무서워도' 새롭게 접어든 이 길에서 많은 만남을 해보고싶고,

ESN의 운영자와 기술진 그리고 사업담당들이 참신하고 믿음이 간다는 것이다.

앞 날이 기대된다.


다음 밋업은 새로운 사업과 그의 결실에 대한 것이 될 것으로 본다.






Posted by Ginani

댓글을 달아 주세요


커피를 마시면 왜 담배가 더 땡길까?


과학적인 설명이 나왔는데,

유전자적인 요소로 담배를 피우면 커피의 카페인이나 차의 테이나가 쉽게 신진대사가 되어

원하는 에너지를 얻지 못한다는 느낌을 받는다고 한다.


아!~~ 이래서 둘 다 땡기는 구나...



Sigaretta e caffè, ecco perché vanno 'a braccetto' © Ansa


Sigaretta e caffè. Un binomio per molti inscindibile (e non proprio salutare), che oggi ha una spiegazione scientifica. Alla base vi è anche una questione genetica. In sostanza, coloro che hanno una particolare variante di un gene che predispone a fumare di più bevono anche più caffè e questo potrebbe dipendere dal fatto che la nicotina fa metabolizzare più rapidamente proprio la caffeina, rendendo necessario assumerne di più per avere la stessa 'scossa' di energia.
    A evidenziarlo è uno studio guidato da Marcus Munafò dell'Università di Bristol, nel Regno Unito, i cui risultati sono stati descritti sul New Scientist. Gli studiosi hanno analizzato il profilo genetico di 250mila persone da Norvegia, Danimarca e Regno Unito. Prendendo in esame le abitudini in fatto di consumo di bevande e fumo, la loro attenzione si è focalizzata su coloro che erano portatori di una particolare variante genetica che predisponeva a fumare di più. Dai risultati dell'analisi è emerso che chi aveva questa variante genetica beveva anche più caffè (o tè, nel caso del Regno Unito, ma ciò non cambiava la sostanza dello studio, in quanto questa bevanda contiene una sostanza identica alla caffeina, la teina).
    Non valeva però il contrario: assumere più caffeina non portava in sostanza a fumare di più. Sul possibile legame tra queste due abitudini un'ipotesi degli studiosi è che fumare faccia metabolizzare più rapidamente proprio il caffè, rendendo necessario berne di più per provare quella sensazione di energia tanto desiderata. Ma secondo Munafò è anche possibile che questo binomio sia dovuto a funzioni sconosciute della variante genetica che predispone a fumare di più.
   


Posted by Ginani

댓글을 달아 주세요

이탈리아 중부 지진및 눈사태 사건으로 발생한 사상자가 9명으로 늘었다.

하지만 아직도 " 공기 주머니"로 만들어진 생존가능 구역에 몇 몇이 더 있을 것이란 희망을 놓지 않고 있다.

구조자는 현재까지 11명이다.



Rigopiano, sale a 9 il bilancio delle vittime. Estratti i corpi di due uomini e una donna

Si spera ancora di trovare in vita qualcuno in qualche 'sacca d'aria' tra neve, detriti e strutture dell'albergo. Il bilancio attuale è di 11 sopravvissuti


Redazione ANSA FARINDOLA (PESCARA)


A cinque giorni dalla valanga che ha travolto l'hotel Rigopiano, sale a nove il bilancio ufficiale delle vittime: i vigili del fuoco hanno appena estratto altri corpi dalle macerie dell'hotel Rigopiano, due uomini e una donna. Uno dei tre corpi è quello della persona che era già stata individuata domenica e che era stata conteggiata come sesta vittima. Qualche ora prima era stato estratto dalle macerie il corpo di un'altra donna. Il cadavere era in uno stanzino vicino alla zona della cucina e del bar. I sopravvissuti sono 11, mentre i dispersi 20.

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha auspicato "uno sforzo unitario e comune di fronte alle calamità. Le buone parole devono unire e non dividere". "Le immagini dei soccorritori che in mezzo alla tormenta salvano vite umane - ha concluso Mattarella - sono un esempio di quello che intendiamo per popolo repubblicano".

IL PUNTO DELLA PROTEZIONE CIVILE DELLE 18.45

Per i parenti delle vittime e di chi ancora manca all'appello, però, l'attesa è ormai insopportabile. "Quelli che sono morti sono stati uccisi - si è sfogato il papà di Stefano Feniello, 28 anni, tra i dispersi - e quelli che ancora non rientrano sono stati sequestrati contro il loro volere perché volevano rientrare. Li hanno sequestrati. Avevano le valigie pronte. Li hanno riuniti tutti vicino al caminetto come carne da macello". La fidanzata del giovane, Francesca Bronzi, è salva ed è ricoverata a Pescara. La responsabilità, secondo Alessio Feniello, è "delle autorità".

E compie oggi 33 anni Alessandro Riccetti di Terni, uno dei dispersi: all'hotel Rigopiano lavorava come receptionist. Di lui, che al momento non è né nella lista delle persone salvate né in quella delle vittime identificate, non si hanno più notizie da mercoledì, quando ha avuto gli ultimi contatti con la madre. "La preghiera è l'unica cosa da fare. Vi abbraccio" scrive oggi su Facebook Antonella Maria, la madre di Alessandro, a chi in queste ore le esprime la propria vicinanza.

E intanto da alcuni documenti, evidenziati dal Forum H2O Abruzzo, risulta che l'hotel Rigopiano è stato costruito sopra colate e accumuli di detriti preesistenti compresi quelli da valanghe. Lo testimonia la mappa Geomorfologica dei bacini idrografici della Regione Abruzzo sin dal 1991, ripresa e confermata nel 2007 dalla mappa del Piano di Assetto Idrogeologico della Giunta Regionale.

Le operazioni di soccorso con decine di uomini sono proseguite anche la scorsa notte, nonostante la pioggia che anche stamani continua a cadere sulla zona. "Chi lavora in quelle condizioni - ha sottolineato il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio - lavora come se ci fossero da recuperare persone vive. La speranza c'è sempre, perché quegli eventi possono aver dato luogo a situazioni molto particolari". La pressione esercitata dalla slavina che si è abbattuta sull'hotel, ha calcolato Meteomont, ha pesato 120.000 tonnellate: come "4.000 tir a pieno carico".

Chi sono i superstiti - LE FOTO

E sono stati dimessi dall'ospedale di Pescara i due fidanzati Vincenzo Forti e Giorgia Galassi che erano arrivati nella struttura sanitaria nella notte tra venerdì e sabato. Le loro condizioni fin dall'inizio sono state giudicate buone dai medici. I due giovani di 25 e 22 anni, originari di Giulianova (Teramo) sono stati dimessi alle 11.30 dall'ospedale civile di Pescara. Lo ha dichiarato il dottor Rossano Di Luzio, dirigente medico della Asl di Pescara.

Dimessi anche Giampiero Parete con la moglie Adriana Vranceanu e i due figli, Ludovica, 6 anni, Gianfilippo, 8. In ospedale restano i due bambini Edoardo e Samuel, mentre degli adulti è rimasto solo Giampaolo Matrone, sottoposto a intervento chirurgico al braccio destro mercoledì.  l prossimo bollettino sanitario è martedì 24 gennaio, alle 16.

Intanto sono stati ritrovati vivi i tre cuccioli di pastore abruzzese, figli di Nuvola e Lupo: i carabinieri forestali li hanno scovati in buono stato tra le macerie. I genitori si erano salvati dal crollo ed erano scesi più a valle nei giorni scorsi. 

Eseguite le prime autopsie

L'allarme via email dal Rigopiano: "Clienti terrorizzati, intervenite"

Edoardo e Samuel, i bimbi rimasti soli

"Ciao zio", il saluto di Samuel appena salvato

Il punto sull'INCHIESTA 

La prima telefonata al 112

  

 'SONO VIVI' - L'AUDIO DEI VIGILI DEL FUOCO

 QUELLO SPAZZANEVE MAI ARRIVATO

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Posted by Ginani

댓글을 달아 주세요

내각제인 이탈리아에서는 우리나라와 같이 대통령제가 아닌 덕분에? 렌치가 사임하자마자 바로 젠틸로니가 수상으로 취임한다.


그가 지명한 각부의 장관명단도 곧 발표될 것이다.





Gentiloni alle 17.30 salirà al Colle con la lista dei ministri

Resta aperto il nodo Farnesina-Viminale



E' il giorno dei ministri del governo Gentiloni. Il presidente incaricato dopo aver incontrato gli ultimi gruppi alla Camera nel pomeriggio alle 17.30 salirà al Colle per sciogliere la riserva con la lista dei nuovi ministri.

 "Ho cercato di conciliare l'esigenza di tempi stretti, così come indicato dalle parole di Sergio Mattarella, con quella di ascoltare tutti". Lo ha detto il presidente incaricato Paolo Gentiloni a Montecitorio. "Ho chiesto al presidente della Repubblica di essere ricevuto per illustrargli il lavoro svolto. salirò al Quirinale alle 17.30".

Intanto è serrato il confronto nel Pd che a mezzogiorno ha riunito la Direzione in via del Nazareno per l'ultimo confronto sulla crisi.

IL TIMING DEL NUOVO GOVERNO

E' il nodo Farnesina-Viminale quello che tiene impegnato il presidente del Consiglio incaricato Paolo Gentiloni nelle ultime ore prima di presentare al capo dello Stato la lista dei ministri del suo governo.

La casella degli Esteri è proprio quella che lascia vuota il nuovo premier e per la quale da ieri è in salita il nome di Angelino Alfano. Chi sostiene la candidatura dell'attuale ministro dell'Interno, ne ricorda la lunga esperienza di governo e i rapporti internazionali, maturati nei vertici del Partito popolare europeo, soprattutto con il premier spagnolo Rajoy, la cancelliera Merkel, il neo primo ministro francese, ex ministro dell'Interno, Cezeneuve, la leader britannica Theresa May. L'alternativa ad Alfano sarebbe un candidato del Pd, a partire da Piero Fassino che agli Esteri è stato sottosegretario del governo Prodi dal 1996 al 1998, poi ministro del Commercio estero con D'Alema dal 1998 al 2000. Mentre nel governo è stato ministro della Giustizia di Amato dal 2000 al 2001, prima di diventare segretario del Pd per 6 anni dal 2001 e sindaco di Torino per 5 dal 2011.

Se Alfano andasse agli Esteri, il Pd indicherebbe il nuovo ministro dell'Interno, incarico per il quale sembra favorito Marco Minniti, oggi sottosegretario ai servizi segreti. La decisione va presa in fretta, visto che Gentiloni intende salire al Quirinale nel pomeriggio per sciogliere la riserva e presentare la lista dei ministri. Intanto, Maurizio Lupi, dopo l'incontro di Area Popolare con il presidente incaricato, torna a chiedere che il Parlamento 'prenda urgentemente un'iniziativa sulla legge elettorale', senza aspettare la Consulta, e 'la maggioranza proponga e avvii la discussione con gli altri'.

Paolo Romani, presidente dei senatori di Fi, dopo l'incontro alla Camera, indica 'un cambio di tono' in Gentiloni rispetto a Renzi, annuncia 'una opposizione puntuale', ma sottolinea che 'una discontinuità vera sarebbe importante', osservando di apprezzare il fatto che 'il premier incaricato ha detto che il governo non sarà protagonista del processo di riforma della legge elettorale che sarà delegato alle forze parlamentari'. Per Forza Italia, la riforma dell'Italicum 'dovrà tenere conto dell'equilibrio tra rappresentanza e governabilità, soprattutto se si pensa che la prossima legislatura possa essere Costituente'. 'Renzi ha diviso il Paese, Gentiloni lo unisca', chiosa Brunetta.

Dal M5s, che ha deciso di non partecipare alle consultazioni di Gentiloni, un'attacco netto all'ipotesi che, con Minniti all'Interno, tocchi all'ex sottosegretario all'editoria Luca Lotti l'incarico di Autorità delegata ai servizi segreti. 'Se fosse vero, sarebbe una mossa aberrante, contro ogni equilibrio democratico, di fronte alla quale siamo pronti alle barricate', dicono i membri M5s del Copasir Crimi, Marton e Tofalo. Intanto, dalla Direzione del Pd riunita al Nazareno, il vicesegretario Guerini conferma 'piena disponibilità' al sostegno di Gentiloni, ribadendo che i Dem 'non hanno paura del voto'.

Del nuovo governo parla anche il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, che chiede a Gentiloni di 'non occuparsi solo della legge elettorale'. 'Al di là della durata di questo governo, a cui facciamo un in bocca al lupo occorre che si vada avanti nella stagione delle riforme e che non ci sia un rallentamento. Non si può pensare solo alla legge elettorale anche se è importante, bisogna stare attenti ai fondamentali del nostro Paese', dice. Mentre il Financial Time, in un editoriale, lancia un nuovo all'allarme sull'ipotesi, che pure definisce 'molto improbabile', che l'Italia esca dall'eurozona.

IL DISCORSO DI GENTILONI DOPO L'INCARICO

Il nome di Paolo Gentiloni era già da giorni nella rosa dei papabili per il nuovo governo. (LA BIOGRAFIA).  Adesso impazza il toto-nomi per il governo: ipotesi Fassino, Boschi rimarrebbe.

 Le posizioni politiche in campo - Berlusconi ha bocciato le larghe intese ma è pronto a sostenere il governo che nascerà, fino alla nuova legge elettorale. Il MoVimento 5 Stelle e la Lega hanno già minacciato l'Aventino e manifestazioni di massa. La delegazione Dem ha assicurato il pieno sostegno alle scelte del Capo dello Stato. Intanto Renzi ha scritto su Facebook un lungo post notturno: "Lascio davvero. Proveremo a ripartire per cambiare".

Il liveblog "Diario della crisi" 

"Il nostro Paese - ha evidenziato ieri il presidente Mattarella al termine delle consultazioni  - ha bisogno in tempi brevi di un governo nella pienezza delle sue funzioni.Vi sono di fronte a noi adempimenti, impegni, scadenze che vanno affrontati e rispettati. Si tratta di adempimenti e scadenze interne, europee e internazionali".

LE PAROLE DI MATTARELLA



Posted by Ginani

댓글을 달아 주세요

빈부격차가 벌어지고 있는 세계적 상황에서 이탈리아도 예외는 아니다.





이탈리아 통계청 : 남부이탈리아의 개인총소득이 중부에 비해 -44%

하지만 전년도보다는 그 간격이 줄어들었다.




Istat,Pil procapite Sud -44%rispetto al Centro Nord

Nel 2015, ma gap si riduce rispetto ad anno precedente



 Il Pil pro capite al Mezzogiorno è di 17.800 euro, più basso del 44,2% rispetto a quello del Centro-Nord. L'Istat rileva un differenziale negativo "molto ampio" ma lievemente in riduzione dal 2014 quando era del 44,5% nel 2014. In termini di reddito disponibile per abitante, il divario scende al 34,3% (35% nel 2014). Il Pil per abitante risulta pari a 33.400 euro nel Nord-ovest, a 32.300 euro nel Nord-est e a 29.300 euro nel Centro.

Posted by Ginani

댓글을 달아 주세요

너무 오래간만에 포스팅해본다.

한참을 비웠더니 수많은 광고성 글들만 트렉백 걸려있고.

조금이라도 글을 올려야 하는데.....

사실 왜 이 짓을 하는지 , 이젠 별로 의미도 없는데........

다른 생각말고,, 자!  또 이탈리아랑 틈나는 데로 놀아보자고.

......................................


이탈리아의 정치 혁신을 주창한 젊은 총리 렌치는 이번 국민투표 결과로 인해 사임하였다.


Renzi su Facebook: "Proveremo a ripartire e rischiare per cambiare"

"Ho lasciato Palazzo Chigi, torno a casa davvero"

Redazione ANSA

"Ho chiuso l'alloggio del terzo piano di Palazzo Chigi. Torno a casa davvero". Così Matteo Renzi, in un lungo post pubblicato a notte fonda su Facebook. "Mi sono dimesso. Sul serio. Non per finta. Lo avevo detto, l'ho fatto. Di solito si lascia Palazzo Chigi perché il Parlamento ti toglie la fiducia. Noi no. Noi abbiamo ottenuto l'ultima fiducia mercoledì, con oltre 170 voti al Senato. Ma la dignità, la coerenza, la faccia valgono più di tutto. In un Paese in cui le dimissioni si annunciano, io le ho date".   

"Sono stati mille giorni di governo fantastici. Qualche commentatore maramaldo di queste ore finge di non vedere l'elenco impressionante delle riforme che abbiamo realizzato, dal lavoro ai diritti, dal sociale alle tasse, dall'innovazione alle infrastrutture, dalla cultura alla giustizia. Certo c'è l'amaro in bocca per ciò che non ha funzionato", prosegue Renzi, annunciando di aver lasciato Palazzo Chigi: "Ho mantenuto l'impegno, come per gli 80 euro o per l'Imu. Solo che stavolta mi è piaciuto meno".

"Torno a Pontassieve, come tutti i fine settimana. Entro in casa, dormono tutti. Tutto come sempre, insomma. Solo che stavolta è diverso. Con me arrivano scatoloni, libri, vestiti, appunti. Ho chiuso l'alloggio del terzo piano di Palazzo Chigi", prosegue Renzi. "Torno semplice cittadino. Non ho paracadute. Non ho un seggio parlamentare, non ho uno stipendio, non ho un vitalizio, non ho l'immunità. Riparto da capo, come è giusto che sia. La politica per me è servire il Paese, non servirsene", sottolinea. 

"Ai milioni di italiani che vogliono un futuro di idee e speranze per il nostro Paese dico che non ci stancheremo di riprovare e ripartire. Migliaia di luci brillano nella notte italiana. Proveremo di nuovo a riunirle. Facendo tesoro degli errori fatti ma senza smettere di rischiare: solo chi cambia aiuta un Paese bello e difficile come l'Italia". Lo scrive su Fb Matteo Renzi. "Noi siamo quelli che ci provano davvero. Che quando perdono non danno la colpa agli altri. Che pensano che odiare sia meno utile di costruire. Insieme".

"C'è tanta delusione per la riforma costituzionale. Un giorno sarà chiaro che quella riforma serviva all'Italia, non al Governo e che non c'era nessuna deriva autoritaria ma solo l'occasione per risparmiare tempo e denaro evitando conflitti istituzionali. Ma quando il popolo parla, punto. Si ascolta e si prende atto. Gli italiani hanno deciso, viva l'Italia", aggiunge Renzi. 

"Ho sofferto a chiudere gli scatoloni ieri notte, non me ne vergogno: non sono un robot. Ma so anche che l'esperienza scout ti insegna che non si arriva se non per ripartire. E che è nei momenti in cui la strada è più dura che si vedono gli amici veri, l'affetto sincero. Grazie a chi si è fatto vivo, è stato importante per me", scrive il presidente del Consiglio dimissionario. Renzi pero' conferma l'impegno in politica: "Ci sentiamo presto, amici", è la promessa con cui chiude il messaggio.   

"A chi verrà a Chigi dopo di me, lascio il mio più grande augurio di buon lavoro e tutto il mio tifo: noi siamo per l'Italia, non contro gli altri", conclude Renzi.


Posted by Ginani

댓글을 달아 주세요


컨벤션은 산업이다.

밀라노에서 개최된 유로 쿠치나를 다녀왔다.


말펜사 공항에서 스포르차 궁 근처에 있는 호텔까지 택시 편도 100유로

별 3개짜리 작은 호텔이 1박에 우리돈 20만원 이상.

행사장 입장료가 4만원

.........


우리나라의 일반적인 박람회에서 보는 ,

많은 입장객을 위한 노력과 더불어 참석자 모두에게 많은 돈을 쓰게 만드는 이태리 박람회.






물론 다른 곳에서 볼 수 없는 최고의 물품들을 가졌다는 자신감이 있어야겠지만.

컨벤션을 통해 직접적으로 벌어들이는 수익이 가히 놀랄만하다.

우리도 이정도 수준의 컨벤션이 많이 생기면 좋겠다.


SaloneSatellite



국내에 소개되지 않은 좋은 제품들을 찾으려 이틀동안 발에 물집이 생기도록 돌아다녔다.



역시 디테일에 촛점을 둔 전통적인 제품들이 있었고, 대부분은 모던한 미니멀리즘적 분위기가 주류를 이뤘다.























Posted by Ginani

댓글을 달아 주세요

 

 

 " 사자로서 하루가 염소로서 백일보다 낫다.

 

미국 공화당 대통령 후보인 도날드 트럼프가 무쏠리니의 어록을 리트윗해서 논란이 일고있다.

 

 

 

Usa2016: Trump twitta Mussolini, 'meglio un giorno da leone...'

Frase presa da account 'ilduce2016'. Gaffe o provocazione?

Redazione ANSA

"Meglio un giorno da leoni che 100 giorni da pecora". Donald Trump ritwitta una frase di Benito Mussolini dall'account 'ilduce2016'. E subito una pioggia di critiche lo travolge. L'ennesima gaffe del vulcanico tycoon? Neanche per sogno. In tv dice di sapere benissimo di chi era quella frase. E anzi la rivendica: "E' bella, interessante, mi piaceva come suonava. Che male c'è?". Forte dei recenti successi al voto e in testa ai sondaggi, Trump fa sfoggio di sicurezza. "Ho milioni di follower, ci sarà un motivo", afferma davanti alla telecamere dei maggiori network americani, con le quali si rifiuta anche di prendere le distanze dai suprematisti bianchi del Ku Klux Klan, di cui pure aveva ritwittato alcune 'prodezze'.

La frase del Duce cinguettata da Trump, si viene a sapere poi, è ripresa da un account 'trappola', con la foto di Mussolini ritoccata con gli svolazzanti capelli biondi di Trump, creato lo scorso anno da Gawker, il sito di gossip newyorkese. "Abbiamo creato quell'account per vedere se Donald Trump era abbastanza stupido da ritwittarlo. Lo è stato!", lo ha sbeffeggiato Gawker. Ma non è affatto chiaro se Trump sia realmente caduto nella trappola o se la sua sia stata una provocazione voluta, come molte di quelle che finora ha lanciato e che gli sono valse una valanga di voti. Mentre sui social infuria la polemica infatti (sdegno lo esprime anche l'attrice Mia Farrow), il tycoon va avanti per la sua strada, attaccando tutto e tutti. Anche il giudice che si occupa del caso della 'Trump University', ostile nei suoi confronti, a suo dire, perché ispanico. Non viene risparmiato neanche il procuratore di New York, Eric Schneidermann, che ha presentato la causa contro la sua università nell'ambito di una "cospirazione che include anche il presidente Barack Obama".

L'obiettivo del magnate adesso è il Supertuesday del primo marzo, che potrebbe consegnargli anzitempo la nomination o almeno fargli compiere un passo decisivo verso la vittoria. Uno scenario vissuto con terrore dal partito repubblicano, impegnato in questi giorni nella missione disperata - ormai quasi impossibile - di fermare Trump nella sua "catastrofica" ascesa verso la nomination. Finora tutti i tentativi della destra sono falliti. L'ultimo è una sorta di 'piano B' con Mitt Romey: se Rubio non dovesse vincere in Florida, l'ex candidato repubblicano sconfitto da Barack Obama nel 2012 sarebbe pronto a (ri)scendere in campo. Secondo indiscrezioni ripresa dalla stampa americana al piano anti-Trump starebbero lavorando i fratelli Koch, considerati i burattinai della destra americana per il fiume di dollari spesi per influenzare la politica, che avrebbero accumulato 75 milioni di dollari da usare contro il tycoon. Se anche questi ultimi tentativi dovessero fallire, i repubblicani potrebbero addirittura guardare di buon occhio una discesa in campo di Michael Bloomberg, l'indipendente ex sindaco di New York, che dovrebbe sciogliere le riserve su una sua possibile candidatura nei primi giorni di marzo.

Intanto Hillary Clinton travolge Bernie Sanders in South Carolina e ci si avvicina al Super Martedì.

 

 

 

 

Posted by Ginani

댓글을 달아 주세요

 

오랜만에 아주 오랜만에 밀라노에 갔다.

일로 갔지만,

틈틈히 나서서 둘러보기에는 충분한 시간이었다.

 

내눈에 들어온 새로워진? 이탈리아 최고의 경제, 패션 수도는 참 가난해졌다는 감이다.

심지어 몬테나폴레오네 길 잎구에 어처구니 없는 여성 거지도 만날 수 있었다.

 

동기가 살고 있어 , 함께 식사도 하고 차도 마셔서 좋았다.

 

그리고, 꼭 가보고 싶었던 마르코의 카페도 가봤다.

역시 두 친구의 미적감각은 한 수 위였다.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

열흘이 넘는 기간이지만 한곳에 머물며 일을 하는 과정이라 좀 아쉬웠다.

십년이란 시간이 참 강산도 변하게 한다는 말을 나는 내식으로 소화하고 있다.

 

 

 

 

 

 

 

 

신비한 이탈리아와의 인연은 영원이란 말과 연상된다.

.......

Posted by Ginani

댓글을 달아 주세요